Always look on the bright side of life

Dopo un mese e mezzo di permanenza nella nuova sede di lavoro, la Pestifera ha inaugurato un nuovo sport: trovare i lati positivi di quello che le capita.

Bisogna ammettere che lei non si presenta proprio portatissima per questa disciplina… Non è infatti un caso che uno dei suoi tanti alter ego sia proprio Nega, nome rubato al gattino di Creamy e dotato di indole pessimista.

Ma vista la quantità di cose spiacevoli che le sono capitate in questo 2012, ha deciso di dare una svolta al suo modo di pensare, giusto per evitare di soccombere alla tristezza e dare soddisfazione alla sfiga di finire in depressione!

Passato il primo mese in cui la Pestifera ha cercato di non finire sommersa e affogata da container e documenti, il giro di boa di ottobre ha fatto vedere con più lucidità alcuni aspetti della nuova lokescion.

Perintanto la gianduiotta è andata “ad abitare da sola”: dopo anni di convivenza prima con donne e poi con uomini, finalmente ha un ufficio tutto suo.

Olèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè

Basta gente che urla al telefono come se fosse sorda patocca. Basta colleghi che osservano quanti yogurth mangi al giorno e a che ora. Basta furiosi clikety clikety sulla tastiera per sfogare la rabbia.

Adesso la gianduiotta abita nell’antro di Mordor, detto anche il Regno del Silenzio.

Poi questo ufficio piccino è dotato di grandi finestre: è vero, la vista fa un po schifetto, però è meravigliosamente soleggiato e la Pestifera può stare sempre senza accendere la luce. E vedere la scrivania inondata di sole le infonde tanta allegria! :D

A proposito di scrivania… è bella grande! Così può spalmarci per bene tutte le sue carte sopra, come la Nutella sul pane. Può fare tanti bei mucchietti di cartelline ed espandersi come le città su Travian. In poche parole: può mettere le cose come le pare.

Essendo da sola, può tenere le finestre aperte come più le aggrada. Basta gente che ha troppo caldo, troppo freddo, troppo troppo. Può cambiare aria quando vuole, senza che nessuno le lanci strali infuocati e si metta una sciarpina anti cervicale.

Può appendere tutti i reminder e le to do list che le pare, contornandosi di tanti bei foglietti colorati. Perché? Perché finalmente ha delle pareti vicine su cui appenderli!

E dulcis in fundo… potrà addobbare l’ufficio per Natale come meglio crede!! Non come di là, dove regnava lo spirito del Grinch…!Ma ci pensate? Finalmente potrà mettere il suo alberello, con le sue lucine e le sue decorazioni. Se non sono soddisfazioni queste!

Che ne dite? Come sta andando la gianduiotta in questa nuova disciplina? Si sta impegnando, vero?

Vediamo quanto durerà ;)

 

30 Responses to Always look on the bright side of life

  1. Silvia Pareschi says:

    Ottimo lavoro, dieci e lode per l’impegno. E comunque mi sembra veramente una cosa bellissima, uno spazio tutto per te al lavoro!

    • Nega_FinkNottle says:

      Ho anche dimenticato di scrivere che qui posso vestirmi come voglio! Non serve che io arrivi impomatata e sull’elegantino, posso anche mettirmi una felpa senza sentirmi in colpa! Per me vuol dire tanto! :)

  2. AnnMeri says:

    Sono soddisfazioni!!!! XD

  3. elle says:

    Benee!
    Comunque incredibile, questo post mi ha illuminata su una cosa remota su cui non avevo mai riflettuto: i nomi dati ai gattini di Creamy: Posi e Nega! Ma certo! Come ho fatto a non pensarci prima? O ci ho pensato quando ero infante e poi ho rimosso? :)

  4. automaticjoy says:

    Brava, ottimo lavoro, stai andando alla grande! :)
    E in più mi sembra veramente un’ottima cosa avere un ufficio tutto per te, quando lavoravo io avevo sempre qualcuno che mi sbirciava lo schermo del computer, qualcuno a controllare che non mi distraessi troppo, qualcuno che voleva l’aria condizionata in dicembre… Invece ora tu sei libera e regina dei tuoi spazi, c’è di che essere soddisfatti!

    • Nega_FinkNottle says:

      Eheheheh, grazie!!
      In realtà adesso ho il capo aldilà del vetro, ma volendo anche qui guardare il lato positivo sono assolutamente serena perchè sa sempre cosa faccio :) Dimostro tutto con i fatti senza bisogno che qualcuno spettegoli sul mio conto ;)

  5. Daniela says:

    Brava, questo è il giusto spirito per affrontare le cose, anche quelle che (all’apparenza!!) sembrano meno belle!! ;) E pensa che il 2012 sta quasi volgendo al termine… Ce la possiamo fare!!

    Detto ciò, è fighissimo avere l’ufficio tutto per te!!!! :D
    Anche io, sempre l’ufficio con i colleghi, gente che sbircia cosa fai al computer e condivisione di spazi vitali… Qui, poi, mi devo litigare il posto pure con la guardia giurata!!! Grrrr!!!
    Per non parlare di quando al call center condividevo la stanz(ett)a con altre 15 persone… lì sì che c’era da ridere… e quello è il posto mia, e apri la finestra, e chiudi la finestra, fa caldo, fa freddo, fa tiepido…

    Avere uno spazio tutto tuo è davvero un buon inizio per cominciare a farsi piacere il nuovo lavoro, no? ^_^
    Un abbraccio…

    Posi e Nega… e chi ci aveva mai pensato!!! XD

    • Nega_FinkNottle says:

      Posi e Nega sono stati la vera rivelazione del post :D
      Pure io ho lavorato al call center… ti capisco benissimo!! :-/

  6. Barbara says:

    Benone!
    L’ho sempre detto io che l’importante è guardare le cose dal lato giusto: “se le cose vanno storte, cambia prospettiva”.
    In più con il TUO nuovo ufficio la situazione non può che migliorare: puoi crearti l’ambiente che più ti aggrada e non c’è (quasi) niente di meglio per renderti più piacevoli le giornate.

    • Nega_FinkNottle says:

      Se continua così, mi arredo pure l’ufficio con i fiori :D Con il clima che c’è qui le mie adorate Phalenopsis starebbero benone ;)
      Mi piace il tuo motto!

  7. Carla says:

    ci stava il filmatino di brian di nazareth eheh

    ti invidio, io sono ormai votata al pessimismo peggiore. :)
    e non trovo nessun lato positivo in niente. assì, bhe almeno guadagno qualche soldo e non sono in mezzo a una strada eheh

  8. antonella says:

    Ma Creamy… chi e’? Adesso mi tocca Googlare!
    Comunque bravissima! Right attitude! E come si dice da queste parti “Keep going, Sure it’s Grand!”

  9. Ciccola says:

    Bene, lo spirito è quello giusto! Proverò a imitarti, anche se io con l’inverno vado poco d’accordo.

  10. nakkera says:

    brava Nega! così mi piaci! Positiva! sono dei buoni motivi per essere contenti della tua nuova sede! ti piace il mio nome?

  11. Tiziana says:

    e son soddisfazioni. La rivincita della piemontesina tzè.

  12. Chiara says:

    Cara Pollyanna, non dover condividere gli spazi con nessuno è la felicità assoluta! Poter gestire tempi, spazi e lavoro come meglio ti aggrada renderà i tuoi compiti meno gravosi e i tuoi giorni molto più lieti! Sarebbe un sogno per me poter lavorare senza rompicoglioni intorno! In bocca al lupo!!!

  13. Andrea says:

    speravo di trovare suggerimenti per affrontare anche la mia situazione lavorativa di merda…ma sono sempre nella stessa stanza con 4 person..aggi! direi che ti è andata di lusso ;)

  14. Clyo says:

    Il “cara Pollyanna” di Chiara mi ha fatto morire dal ridere XD
    Dai che facciamo tutti il tifo per te!

  15. Acalia says:

    Anche io faccio sempre il gioco “cerchiamo il lato positivo”, anche quando ce ne sono pochissimi. Spesso la Dolce metà mi fulmina quando parto con “Pensa al lato positivo … ” XD

    • Nega_FinkNottle says:

      Per me invece è sempre stato il contrario :D Baffetto che mi diceva “Pensa al lato positivo” e io rispondevo con un digrignamento di denti XD

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: