Capodanno a Maiorca?!

Immagine presa dalla rete

I container stanno continuando a fioccare sulle spalle della Pestifera come la neve a Natale.

Fogli, post-it giallini e scartoffie varie si stanno depositando sulla sua scrivania come foglie  che scivolano nel vento d’autunno.

E in tutto questo la gianduiotta sta correndo a perdifiato per tenere il ritmo, cercando di sopravvivere a questa ondata di piena.

La sua cresta ormai è l’emblema e il simbolo del suo stress. Al mattino è pacata e poco vistosa (per quanto possa essere poco vistosa una cresta), ma se passate dal suo ufficio verso le quattro del pomeriggio avrete la testimonianza visiva della sua mutazione da persona normale (si fa per dire) a Super Sayan di quarto livello.

E’ un mondo difficile e vita intensa (cit.)

In questo quadro di pazzia lavorativa collettiva e occhiaia cronica, però, alla Gianduiotta si è accesa anche una lampadina: perchè non passare il capodanno altrove , lontano dallo stress e dalla vita frenetica?? Perchè non trascorrere qualche giorno al calduccio, così da esaudire anche il desiderio di Baffetto di scongelarsi le stanche membra in un clima più mite e soleggiato?

Numerose sono state le ipotesi al vaglio. La metà paziente della coppia propendeva per Barcellona, mentre quella esagitata e schizzofrenica lanciava sul piatto l’opzione Lisbona. Scandagliando la rete e approdando qui, è nata infine l’idea di prenotare le vacanze a Maiorca, locus amenus in cui nè la piemontese, nè il suo pazientissimo consorte, hanno mai poggiato i loro delicati piedini. Già si immaginano con una giacchetta leggera e l’ebook reader alla mano, a mantecarsi sotto un piacevole solino primaverile. Via dalla città e dalle cinquanta sfumature di grigio del cielo invernale, pronti a superare, per la prima volta nella storia, il tracollo post pranzo di Natale in una località di mare.

Ahhh, la delicata e salubre brezza marina tra i capelli.

Ohhh, le chiare e fresche dolci acque delle Baleari.

Uhhh, il profumo della macchia mediterranea che punteggia le coste rocciose.

Cosa dite, potrebbe essere una buona idea? :)

Firmato

La ragazza con la cresta

 

12 Responses to Capodanno a Maiorca?!

  1. automaticjoy says:

    Mi sembra un’idea parecchio allettante, scappare dal freddo è la cosa che desidero di più in inverno. E se si può scappare anche per un po’ dallo stress dell’ufficio è ancora meglio, in un momento del genere forse ti consiglierei una vacanza rilassata come questa piuttosto che un tour de force per visitare qualche città.

    • Nega_FinkNottle says:

      Io non l’ho mai fatto d’inverno,ma quest’anno ne sento proprio il bisogno! Adesso speriamo che il lavoro non si metta in mezzo :-/

  2. Silvia says:

    Siii, a gran voce! Ottima idea (ma fa calduccio alle Baleari in quel periodo?)

    • Nega_FinkNottle says:

      Fonti che ci sono state mi hanno detto che non si muore di caldo,ma è tiepido :-) cmq l’idea di vedere quel mare mi risolleva già il morale :D

  3. Ciccola says:

    Ottima idea! Vedrai che si rilasserà anche la cresta :)

  4. Marica says:

    oh si!! mi piace!!!!

  5. Carla says:

    Sono piccina e sto in valigia! Vengo anch’io! :D

  6. Acalia says:

    Ottima idea! Capodanno per me è la festa incubo (cenone con discoteca obbligatoria, arg) e mi piacerebbe andare via ^^

    PS ma se diventi Super Sayan di quarto livello ti spunta anche la coda? ;-P

  7. Tiziana says:

    Ottimo! Il mare anche, se non è caldissimo, per capodanno è un bel regalo. Metti in valigia un giubbotto più pesantuccio del previsto così sei sicura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: